F ONDAZIONE FEDERICO OZANAM
VINCENZO DE PAOLI
ONLUS
E
retta in Ente Morale con D. M. del 27/1/ 2000

 

Via della Pigna 13/a 00186 Roma  Tel. 06/64012718  

fondazioneozanam@libero.it        F.Ozanam Facebook 

Sede Legale: C/O Studio Menna, Via Germanico 107, 00192 ROMA  C.F.96386120586

 

*HOME


*NEWS


*PROGETTI


*ATTIVITA'


*PUBBLICAZIONI


*ORGANIZZAZIONE


*INVENTARIO ARCHIVIO


*CATTEDRA OZANAM


*PREMIO CASTELLI

S. VINCENZO DE PAOLI

FEDERICO OZANAM

GIORGIO LA PIRA


*LINKS

 

PUBBLICAZIONI:

[Nuovo!]PUBBLICATI GLI ATTI DELL'INCONTRO TEOLOGICO CULTURALE: “ANNUNCIARE IL VANGELO NELLE CARCERI. LA SCOMMESSA DELLA RIEDUCAZIONE”[Nuovo!]

Sono stati pubblicati gli atti dell'Incontro Teologico Culturale dal titolo: “Annunciare il Vangelo nelle carceri. La scommessa della rieducazione”, tenutosi ad Assisi il 7, 8 e 9 settembre 2012 . Il volume sarà diffuso presso le gerarchie ecclesiastiche, le Istituzioni e le associazioni del mondo cattolico, del volontariato e i mass media.

Atti Assisi 2012

Nell’organizzare l'appuntamento di Assisi la Fondazione Ozanam Vincenzo De Paoli ONLUS è partita dal dato che sono oltre 60.000 i detenuti reclusi nei 205 istituti di pena italiani, a fronte di una capienza regolamentare di circa 47.000 posti mentre sono poco meno di un terzo i detenuti non italiani ed è minima  la componente femminile. Si tratta di una situazione di sovraffollamento che comporta gravi disagi per i detenuti, per gli operatori e per i volontari.

Dall’incontro di Assisi  emerge  come accanto all’aspetto punitivo costituito dalla privazione della libertà, che ha lo scopo di far espiare la colpa al condannato, viene posta la necessità che lo stesso venga rieducato in prospettiva del suo reinserimento nella società, così come stabilito dall’articolo 27 della Costituzione Italiana. 

Negli atti sono contenute le relazioni di Mons. Alessandro PLOTTI, Arcivescovo emerito di Pisa,  Claudio MESSINA, responsabile nazionale del settore carceri della San Vincenzo, Giovanni Maria PAVARIN, Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Venezia,  Ezio SAVASTA della Comunità Sant’Egidio,  Don Ettore CANNAVERA, cappellano dell’Istituto penale minorile di Quartucciu – Cagliari e responsabile della Comunità La Collina a Serdiana che si occupa dei ragazzi che il giudice affida alla comunità, Luisa PRODI, Ass. SEAC – Coordinamento Enti ed Associazioni di Volontariato Penitenziario e Maurizio ARTALE, della Comunità Padre Nostro di Palermo.

PRECEDENTI PUBBLICAZIONI:

 

Carità e presenza sociale La cultura vincenziana nell’Italia del Novecento

Scritti di Giorgio la Pira

I bisogni di assistenza nel settore del disagio mentale. Indagine statistica a Roma e nel Lazio

 "Perfezionamento Spirituale e Carità Cristiana"

 Minori stranieri in Carcere

QUADERNI

PERIODICI

 

 

I